Coworking economico: scegliere quello giusto

In questo articolo vedremo come scegliere il coworking economico che risponda alle esigenze del nostro business.
È possibile risparmiare sui costi di un ufficio, senza per forza rinunciare ai suoi vantaggi? Quali sono i pregi del lavoro in un coworking economico? Come si trovare il coworking economico che fa per noi?

Per rispondere a queste domande, è opportuno ricordare in primo luogo che cos’è il coworking e come funziona. Vediamo velocemente quali sono i punti fondamentali:

  • Il coworking è una modalità innovativa di svolgere un’attività lavorativa.
  • Prevede in primis la condivisione dello spazio di lavoro: i coworkers, tuttavia, non sono impiegati nella stessa azienda, ma lavorano fianco a fianco con altri lavoratori provenienti da imprese e settori vari.
  • È utilizzato soprattutto da professionisti, lavoratori freelance, autonomi, personale impiegato da remoto in smart-working.
  • Chi sceglie di lavorare in un ufficio coworking prende in affitto una postazione, che viene fornita pronta all’uso: basterà accendere il proprio notebook e cominciare a lavorare.
  • Esiste anche il coworking aziendale: molto utilizzato soprattutto dalle start up e dalle imprese giovani, consente a più aziende di lavorare in uno stesso luogo, usufruendo di diversi servizi e condividendo in tal modo alcuni costi.
  • I servizi sono parte fondamentale del contratto di coworking e vi sono indicati con precisione.
  • Il pregio fondamentale del coworking è quello di creare un ambiente di lavoro variegato e stimolante, dove ampliare il proprio network e creare legami professionali e sociali.

Vuoi avere maggiori informazioni?

TELEFONACI ORA
SCRIVICI UNA EMAIL

Come trovare un coworking economico adatto a noi?

Il modo migliore per trovare un coworking economico è certamente cercare navigando sul web e informandoci di quali sono le strutture che offrono spazi coworking nella nostra zona.

Solitamente, questo servizio viene offerto da enti specializzati in tal senso, come i business center e centri uffici.
Queste strutture garantiscono molteplici vantaggi:

  • Rappresentano una sede di prestigio dove accogliere eventuali clienti o partner in caso di meeting aziendali e riunioni.
  • Sono comodi da raggiungere, in auto o con i mezzi pubblici, poiché solitamente collocati in zone strategiche e dispongono di un comodo parcheggio.
  • Offrono servizi aggiuntivi che permettono di organizzare al meglio le proprie attività lavorative. Ad esempio, permetteranno di noleggiare una sala riunioni attigua all’area coworking in caso di bisogno, oppure la segreteria riceverà per noi pacchi e corrispondenza, o ancora il personale sarà a disposizione in caso di meeting.

Per trovare un coworking economico, il primo passo è certamente quello di controllare la posizione. Consideriamo bene le nostre abitudini di movimento, i nostri orari di lavoro, capiamo se effettivamente la zona è comoda in base alle nostre esigenze. Lo stesso vale se non stiamo cercando un coworking economico solo per noi stessi, ma per la nostra azienda o start up.

Il secondo passo è quello di controllare il sito web della struttura, in modo da farci un’idea dei servizi offerti e dei costi.
Per migliori informazioni però, è opportuno anche presentarsi di persona o telefonare direttamente alla segreteria del centro uffici che abbiamo scelto, in modo da fare tutte le domande che ci interessano.

Possiamo effettivamente parlare di coworking economico non solo se il prezzo è basso, ma se lo è per i servizi che ci offre, ovvero se ci fornisce ciò di cui abbiamo bisogno in modo adeguato.
Per questo è importante indagare con un po’ di attenzione prima di fare la nostra scelta.

Richiedi il tuo preventivo personalizzato online?

TELEFONACI ORA
SCRIVICI UNA EMAIL

Come risparmiare con il coworking

Un coworking economico ci permette di risparmiare rispetto ai costi normali di un affitto?

La risposta è, sostanzialmente, sì, il coworking è una soluzione economica. Per diversi motivi:

  • Perché le tariffe sono solitamente piuttosto contenute.
  • Perché possiamo scegliere fra soluzioni diverse a seconda delle nostre necessità: possiamo affittare la postazione per un giorno solo, per una settimana o decidere di pagare una tariffa mensile. Paghiamo, quindi, solo per il tempo che ci serve, in accordo con la struttura. Questo rende tutto molto più facile ed economico rispetto alle rigidità di un contratto di locazione ordinario.
  • Il risparmio è evidente anche sulle utenze. Infatti, queste ultime sono già comprese nella tariffa che paghiamo per l’affitto della postazione o dell’area per start up. Il costo è quindi ripartito tra tutti i lavoratori, e i costi a carico nostro o della nostra azienda sono molto ridotti rispetto a quelli del pagamento intero di tasse e bollette. Infine, risparmiamo anche tempo e fatica, liberandoci da questa parte della gestione ordinaria.
  • Risparmiamo anche grazie ai servizi offerti dalla struttura: quasi sempre, infatti, quest’ultima metterà a nostra disposizione una segreteria, che si occuperà di rispondere al telefono, accogliere e guidare i nostri clienti, ricevere la posta. In questo modo, godremo di un servizio indispensabile per un ufficio, ma senza gravare eccessivamente sui nostri bilanci. Lo stesso vale per il servizio di pulizie, il cui costo è sempre compreso nella tariffa. Si tratta di notevoli voci di risparmio, in particolare per un singolo lavoratore.

Infine, riflettiamo su un’ultima questione.
Se è vero che un coworking economico è una scelta intelligente per tagliare i costi della nostra attività, il risparmio non è l’unico motivo per sceglierlo.

Un coworking economico è anche un ambiente, come abbiamo accennato all’inizio, in cui professionalità diverse possono entrare in contatto e scambiarsi aiuto e conoscenze. La creazione di una rete di relazioni solida e vitale è un elemento indispensabile per la crescita di un professionista o di una start up.

Allo stesso tempo, il coworking aiuta a lavorare meglio: in un ambiente dinamico e vivace, la produttività aumenta. Se lavorare da casa può essere faticoso, a causa dei problemi di concentrazione e della difficoltà a separare lavoro e vita privata, il coworking è una situazione intermedia, in cui ci si libera dall’isolamento, stimolando la creatività, ci si può concentrare meglio sul proprio lavoro e si mantengono gli ambiti ben separati.

Affittare uno spazio coworking quindi non significa solo risparmiare sui costi di un ufficio, ma vuol dire anche investire nel miglioramento della propria attività lavorativa.

Informiamoci quindi con molta attenzione, chiediamo informazioni e chiarimenti, scopriamo tutti i servizi che possiamo avere e scegliamo un coworking economico e comodo da raggiungere. In pochi e semplici passi, miglioreremo i nostri risultati e il nostro lavoro ne trarrà beneficio.