Cos’è una startup coworking?

Se avete un’idea in mente, un progetto di business in lavorazione e siete giovani con una mente imprenditoriale, potrebbe interessarvi scoprire qualcosa in più sullo startup coworking.

Questo nuovo modo di lavorare, infatti, è già stato utilizzato da molte startup in tutto il mondo, costituendo il punto di partenza grazie al quale sono diventate nel tempo grandi aziende affermate.
Vediamo quindi nel dettaglio in che cosa consiste lo startup coworking e quali sono i benefici che può dare alla vostra impresa giovane.

Vuoi avere maggiori informazioni?

TELEFONACI ORA
SCRIVICI UNA EMAIL

Che cosa si intende quando si parla di startup coworking?

Vi sono più fenomeni che possono rientrare sotto questa definizione.
Il primo è quello degli incubatori di startup. In Italia esiste anche la categoria degli incubatori certificati, riconosciuti dal Ministero dello Sviluppo Economico.
L’incubatore è solitamente un ente o un’azienda più grande, che mette a disposizione delle startup le proprie competenze, programmi di mentorship, eventi e altre possibilità.
In questo contesto, l’incubatore offre solitamente anche un vero e proprio spazio di coworking.

Tuttavia, le startup possono beneficiare di uno startup coworking anche in modo totalmente autonomo e indipendente.

Esistono infatti molte strutture che offrono la possibilità di affittare delle posizioni in uno startup coworking.
Cerchiamo di capire meglio di che cosa si tratta.

Il coworking in generale è uno stile lavorativo che prevede innanzitutto la condivisione degli spazi di lavoro.
Negli spazi di coworking, lavoratori che provengono da settori differenti lavorano uno accanto all’altro, affittando semplicemente la propria postazione di lavoro per il periodo in cui ne hanno bisogno. A seconda delle strutture, possono esistere degli abbonamenti per agevolare una permanenza più lunga.

Molti servizi sono inclusi nel contratto di coworking: segreteria, pagamento delle utenze, pulizie, connessione internet, area relax. Sono servizi necessari, che rendono ogni postazione pronta all’uso, perfetta per cominciare subito a lavorare.

Coworking però significa proprio anche lavorare insieme: la sinergia e il network che si possono creare all’interno di un coworking sono infatti fondamentali e caratterizzanti di questo tipo di ambiente.

Lo startup coworking si basa su questo stesso principio.
Una struttura mette a disposizione uno spazio che viene abitato da diverse startup. Nel caso degli incubatori, si può trattare di un’azienda che decide di investire sulle idee di una startup e sulla sua crescita.

Se invece siete una startup indipendente e volete mantenere questo carattere, la soluzione migliore e più semplice è quella di trovare uno spazio coworking indipendente, dove lavorare in modo libero e autonomo.
In questo caso, è consigliabile cercare il proprio startup coworking in strutture specializzate, come ad esempio i business center.

Queste strutture offrono spazi già pronti all’uso, ma anche personalizzabili a seconda delle esigenze e delle preferenze della vostra startup.
Talvolta è possibile anche affittare degli uffici di varie grandezze, ma si potrà sempre usufruire delle aree comuni, e accanto al vostro ufficio ve ne saranno altri, dove si insediano altri progetti e altre esperienze.
Cercate il vostro startup coworking in una zona comoda e facilmente raggiungibile e informatevi bene sui servizi offerti.

Richiedi il tuo preventivo personalizzato online?

TELEFONACI ORA
SCRIVICI UNA EMAIL

Coworking e startup: perchè funziona

Il rapporto tra startup e coworking è molto stretto e proficuo.
Che cosa determina questo successo? Si tratta dell’influenza positiva di molte caratteristiche dello startup coworking:

  1. È economico. Il fatto di condividere i costi dello spazio di lavoro rappresenta un notevole risparmio per un’azienda, specialmente per una startup, che è per definizione un’impresa giovane. Le tariffe di uno startup coworking sono tendenzialmente più basse di quelle della locazione di un ufficio. I costi di bollette e tasse sono ripartiti tra tutti i clienti coinvolti e non gravano tutti sulla singola azienda. Lo stesso vale per il costo delle pulizie e del servizio di segreteria.
  2. È più semplice da gestire. Bollette, tasse, manutenzione, reception: non si tratta solo di costi in termini di denaro. Sono anche tutti oneri gestionali che normalmente occupano tempo ed energie nel lavoro ordinario di un’impresa. In uno startup coworking, invece, di tutto ciò non c’è bisogno di preoccuparsi, dal momento che si tratta di un ambito di cui si occupa la struttura ospitante con il proprio personale.
  3. Favorisce la creatività. Uno spazio vivo, abitato da competenze e professionalità varie e diversificate. È un ambiente stimolante per lavorare ed elaborare nuove idee e strategie. Lo startup coworking è un luogo ideale per lavoratori giovani, è vivace ed energico, migliora la produttività e rende il posto di lavoro piacevole e divertente.
  4. Fa nascere relazioni. Il contatto costante tra realtà differenti non è solo linfa vitale per i processi creativi interni alle aziende. Consente anche la creazione di quel network, di quella rete di contatti che è fondamentale allo sviluppo di un’impresa, in particolare nella più complessa fase iniziale, di avviamento e promozione.
  5. Soluzioni comode. Potrebbe esserci necessità di organizzare un meeting con un elevato numero di persone, un evento di presentazione, un’esposizione. Molto spesso, una struttura specializzata nello startup coworking ha la possibilità di fornire la risposta ideale a tutte queste necessità. Senza perdere tempo nella ricerca di un luogo adatto, nella stessa sede del vostro luogo di lavoro principale, basterà organizzarsi e prenotare con congruo anticipo il tipo di location che vi interessa. Gli spazi sono già dotati di tutto il necessario, ma personalizzabili.
  6. Facilità di cambiamento. I contratti di startup coworking garantiscono una maggiore flessibilità. Ci si può spostare quando il posto che si è scelto non risulta più adeguato alle necessità aziendali. Allo stesso modo, eventuali sale o showroom accessorie, possono essere prenotare solo per il tempo effettivamente necessario, senza spese inutili.

Per tutti questi motivi, lo startup coworking si dimostra ideale per tutte le imprese giovani, che stanno lavorando per ingrandirsi e spiccare il volo e vogliono lavorare sulle proprie idee, senza perdere tempo con altre preoccupazioni. È soprattutto l’ambiente giovane e vivo, che favorisce i contatti e gli scambi, a far sì che lo startup coworking sia l’opzione più gettonata dai nuovi business, che beneficiano di questa vitalità e apprezzano la maggior rilassatezza e spontaneità dell’ambiente, adatto alle nuove esigenze lavorative dei nostri tempi.